Senza categoria

Il magico mondo Disney: TOP 10


2) Mulan

è un film d’animazione del 1998 diretto da Barry Cook e Tony Bancroft.

Trama:

La storia è ambientata in Cina, durante la reggenza della Dinastia Sui. Mentre il paese è minacciato dallo spietato Shan Yu, che pianifica di attraversare la Grande Muraglia Cinese con la sua temibile armata di Unni, la giovane Mulan vorrebbe onorare la sua famiglia in modo anticonvenzionale. Poco incline a rispettare le usanze, infatti, la ragazza cerca di sfuggire alla tradizione che le impone di sposare un uomo rispettabile. Quando l’Imperatore raduna l’armata per difendere i confini, Mulan decide di prendere il posto del padre e, travestita da uomo, si arruola.
Gli spiriti degli antenati donano alla ragazza l’aiuto del drago Mushu. L’addestramento del comandante Li Shang metterà a dura prova la perseveranza di Mulan. Gli Unni, intanto, sono arrivati al valico di Tung Shao e la truppa di Mulan cade in un’imboscata. L’ingegno della ragazza salverà la vita a tutti, ma il suo segreto sarà svelato. Nonostante la pena per il disonore che Mulan ha gettato sull’esercito sia la morte, Shang la risparmia a patto che abbandoni subito la truppa. L’esercito cinese rientra in città ma Mulan si accorge che il malvagio Shan Yu e un manipolo di Unni sono sopravvissuti allo scontro e hanno intenzione di sferrare il contrattacco decisivo. Rimessi gli abiti da donna, la ragazza corre in città, ma viene creduta solo da tre soldati che, fingendosi concubine reali, salvano l’Imperatore dall’agguato mortale dei nemici. Shan Yu e Mulan si affrontano e la ragazza dovrà dimostrare alla Cina che anche una donna può onorare la sua famiglia con le sue gesta eroiche.

Mulan è l’emblema della donna forte, di carattere, con coraggio ed intrapendenza. Un cartone che vale la pena di vedere e di prenderne esempio. Una donna da ammirare e da trarne “spunto”. Cercare di oscurare gli stereotipi di donna che non vede per forza essere la “donna di casa” ma che può essere la stessa che va a lavorare e sta a casa con i bimbi e a tenere la casa in ordine e pulita.

Inoltre le canzoni di alcune scene particolari sono molto toccanti ma allo stesso tempo cariche ed esplosive come dimostra di essere lei stessa. Come lo sottolinea anche il titolo e le parole della canzone: “Farò di te un uomo“.

About the author

Sara Marino