Fotografia

Accessori fotografici essenziali

accessori fotografici essenziali

Che accessori essenziali servono per una fotocamera? Quanto costano gli accessori fotografici? Cosa conviene acquistare per iniziare nella fotografia?

Sei un principiante e hai appena acquistato una fotocamera o l’hai appena ricevuta in regalo? Bene, allora, sicuramente dopo alcuni mesi di utilizzo della tua nuova fotocamera, ti è venuta in mente questa domanda. Qual è il prossimo passo? Di cosa ho bisogno per continuare ad avanzare nel mio apprendimento? Ecco una lista di accessori fotografici essenziali.

In molti si trovano totalmente disorientati, chiedendosi quali sono quei primi accessori che dovreste acquistare per iniziare ad ampliare l’ attrezzatura fotografica. Per questo oggi andiamo a compilare la lista degli accessori essenziali di cui sicuramente avrai bisogno se sei un principiante.

In anzitutto chiarisco che la fotocamera cosi come viene nella confezione, con la lente di kit e la batteria, sono già sufficienti per realizzare la maggior parte delle fotografie e iniziare a coltivare la passione per questo genere di attività.

Non è la fotocamera che fa la foto bella, ma l’occhio, l’idea, le conoscenze e il dominio della luce, per questo è importante studiare a approfondire le basi della fotografia.

Gli accessori essenziali in fotografia

Quando inizi a guardare l’attrezzatura fotografica nei negozi, sia fisici che online, sicuramente alla fine rimani così sopraffatto dal vedere diverse marche, modelli e tipologie di accessori fotografici che alla fine decidi di rimandare. È molto comune rimanere travolti di fronte a un mercato così ampio e con tante variazioni di prezzo.

Di sicuro ti chiederai: com’è possibile che questo flash esterno valga così tanto e quest’altro così poco? Se costa poco, è di scarsa qualità? Dovrei comprare il flash esterno più costoso perché se ne compro uno più economico me ne pentirò? Questi sono i dubbi tipici che tutti abbiamo in questa fase del nostro apprendimento, quindi non preoccuparti.

Per questo motivo, in questo articolo non solo ti dirò quali accessori fotografici essenziali dovresti acquistare per iniziare nel mondo della fotografia, ma ti consiglierò anche alcune alternative convenienti che sono l’ideale per iniziare.

In alcuni casi, sicuramente può risultare molto conveniente dare un’occhiata anche al mercato dell’usato, ci sono sempre buone occasioni, ma è sempre bene fare un controllo di persona, preferibilmente in compagnia di qualcuno più ferrato o in negozi che abbiano già una tradizione, purtroppo si può sempre inciampare in sgradevoli soprese.

Allora andiamo avanti con questa lista di accessori essenziali per i fotografi che sicuramente faranno al tuo caso:

Accessori fotografici essenziali: la batteria addizionale

Il primo accessorio fotografico che sicuramente ti serve è una batteria in più. Puoi esaurire la batteria nel bel mezzo della giornata, nel bel mezzo del nulla e nel momento più inopportuno.

Batteria fotocamera

Per una uscita fotografica te ne serviranno almeno due di batterie, è meglio che non manchino, giusto? Anche se sono sicuro che finirai per usare quella aggiuntiva, vedrai.

Proprio come una scheda di memoria può guastarsi, così può succedere con una batteria e possiamo anche dimenticarci di caricarla completamente e di esaurire la batteria nel bel mezzo di una sessione.

Inoltre, se attivi la modalità live view della fotocamera, scatti in modalità raffica, registri video o usi il flash integrato, la batteria si scaricherà molto più velocemente.

Sebbene ci siano trucchi per far durare più a lungo le batterie, ti consigliamo di procurarti presto una o due batterie di riserva.

Se le batterie originali sono molto costose, si può optare anche per batterie generiche compatibili, che includeranno caricatori indipendenti.

Ovviamente, fai attenzione che questi marchi di terze parti siano affidabili e abbiano delle buone recensioni, perché è in gioco l’integrità della tua fotocamera.

LEGGI ALTRO > Macchina fotografica reflex Canon o Nikon: quale scegliere?

Schede di memoria addizionali

Il secondo accessorio fotografico indispensabile, è una scheda di memoria addizionale o due o tre. Per molte ragioni, è facile esaurire lo spazio in una svista ed è una seccatura e un grande errore, iniziare a cancellare le foto. Le foto devono essere cancellate sul computer e scartate sul grande schermo.

A volte eliminiamo nervosamente le foto che potrebbero andare bene o peggio, le cancelliamo tutte involontariamente. Quindi lo spazio non dovrebbe essere un problema. È meglio avere sempre più schede di memoria.

Accessori fotografici essenziali

Un altro motivo, ovviamente, è che le schede di memoria possono danneggiarsi e ti ritrovi nel luogo dei tuoi sogni senza poter scattare foto, perché non ci sono negozi di foto nelle vicinanze.

Il tipo più comune di scheda di memoria utilizzato dalle fotocamere digitali sono le schede SD. Alcuni modelli di fotocamera ti permetteranno di lavorare con due schede contemporaneamente perché avranno due slot di inserimento, ma non sarà sempre così.

Il fatto è che lavorare con una buona scheda di memoria è fondamentale e avere più schede sarà fondamentale, anche se non ti servirà la migliore o la più costosa, ma quella adatta alle tue esigenze.

Quando acquisterai la tua fotocamera, avrai sicuramente acquistato una scheda SD per poter scattare foto senza prestare troppa attenzione alle sue caratteristiche. Bene, ti consiglio di procurarti al più presto almeno un’altra scheda di scorta.

Pensa che una scheda di memoria può essere completamente riempita, un’altra può fallire o dare un errore o puoi persino perderla. Quando acquisti una scheda di memoria ci sono alcune caratteristiche chiave di cui dovresti tenere conto, come la capacità e la velocità sia di lettura che di scrittura.

Se hai intenzione di lavorare con raffiche, registrazione video e in formato RAW avrai sicuramente bisogno sia di alta capacità che di alta velocità di scrittura, e per questo devi conoscere bene le specifiche delle schede di memoria.

Kit di pulizia

Questo è veramente un accessorio fotografico essenziale e dovresti utilizzarlo tutto l’anno, ma soprattutto in estate. La sabbia, le gocce d’acqua, le impronte digitali, ci sono tanti rischi.

Accessori fotografici essenziali

La pulizia della tua attrezzatura fotografica è qualcosa di cui tenere conto se prevedi che duri per tanti anni, quindi sai, coccolala e prenditene cura sempre con una buona pulizia.

Forse stai pensando che un kit per la pulizia sia una esagerazione e che pensi di trattare la tua macchina fotografica meglio di chiunque altro e che sia impossibile che le succeda qualcosa.

Purtroppo ti sbagli, anche se all’inizio ad avere una macchina fotografica la proteggi con grande affetto, alla fine si sporcherà.

Non sarai in grado di combattere lo sporco dell’ambiente, la polvere in sospensione, l’umidità, gli schizzi, i colpi e altri agenti esterni che finiranno per danneggiare sia il corpo della tua fotocamera che i tuoi obiettivi e filtri.

È necessario che tu faccia una corretta manutenzione della tua attrezzatura fotografica e ne prolunghi al massimo la vita utile. Per fare ciò, è consigliabile procurarsi un kit di pulizia di base che includa: una pompetta d’aria, una spazzola, alcool isopropilico e panni in microfibra.

Se in seguito avrai il coraggio di pulire il sensore della fotocamera, puoi anche acquistare bastoncini di gelatina o bastoncini di gel, in caso contrario, puoi sempre cercare l’aiuto di un professionista.

Obiettivo fotografico

Se hai acquistato una fotocamera con obiettivi intercambiabili, sarebbe un peccato rimanere per sempre con l’obiettivo zoom fornito con il tuo kit, non credi? Prima o poi vorrai migliorare la qualità delle tue foto e sentirai il bisogno di ampliare la tua attrezzatura acquistando il tuo secondo obiettivo. Il dilemma arriva quando si sceglie, quale mi si addice di più?

Accessori fotografici essenziali

Sicuramente in questo momento avrai un obiettivo zoom 18-55mm, 18-105mm o simile, che copre un buon numero di lunghezze focali comuni per paesaggio e ritratto, ad esempio.

Ma le lenti tuttofare non sono un granché. Sono utili per esercitarci perché sono versatili, ma non ci offriranno mai la qualità o la luminosità di un obiettivo fisso, a meno che non investiamo molti soldi.

Il fatto è che sapere che tipo di foto ci piace scattare sarà la chiave quando si tratta di aiutarti a comprare un altro obiettivo.

Gli obiettivi fotografici sono costosi, anche quelli usati, a meno si vada su quelli vintage che tramite un adattatore possono essere utilizzati su le nuove mirrorless.

In ogni caso è un investimento e conviene sempre avere le idee molto chiare.

Obiettivi fotografici per ogni tipo di fotografia

Per continuare a esercitarti con la fotografia di ritratto, la foto di strada o la fotografia di famiglia, la scelta migliore è quella di una lunghezza focale fissa standard, come il 35mm o 50 mm. Questi obiettivi sono solitamente i più acquistati perché sono anche abbastanza economici e luminosi.

Una focale fissa è molto versatile, soprattutto perché sono luminose e aprono a un mondo di possibilità, la creatività sarà l’unico limite e la grande apertura del diaframma, ti permetterà di fare foto fantastiche con un bellissimo bokeh o sfondi sfuocati.

Ma se i paesaggi sono la tua passione, potresti voler saltare direttamente a un obiettivo grandangolare, o se ami la fotografia naturalistica o sportiva, un obiettivo macro o un teleobiettivo potrebbe essere la scelta migliore.

Zaino o tracolla fotografica

Non c’è peggior nemico della fotografia che portare un’attrezzatura scomoda. Tutto ciò che hai, dovrebbe essere destinato a renderti la vita più facile, più pratica e più gestibile quando la trasporti.

Accessori fotografici essenziali

Avere un buon zaino o tracolla fotografica che assicuri protezione e comfort è fondamentale affinché uscire con l’attrezzatura non diventi un inferno.

Attenzione a che tracolla o lo zaino siano poco attraenti o che non suggeriscano che dentro ce la tua fotocamera quindi niente brand fotografici.

Se hai intenzione di acquistare, devi cercare un buon zaino fotografico per il trasporto e lo stoccaggio che sia comodo per te e che allo stesso tempo protegga bene la tua attrezzatura.

Esistono molti modelli e marche diverse di zaini fotografici e vedrai che i prezzi variano molto a seconda del produttore.

Tuttavia, l’importante è che soddisfi alcuni requisiti essenziali. Il primo è che si adatti ai tuoi gusti, perché, alcuni hanno un solo manico, altri si aprono sul davanti, altri sul retro e altri ancora, contengono un accesso rapido, tasche più o meno esterne ed interne, ecc.

È inoltre è essenziale che siano ben imbottiti all’interno per proteggere il materiale fotografico da urti o graffi. Infine, se sei un fotografo avventuroso o itinerante, potrebbe interessarti che sia leggero, compatto e impermeabile (o almeno che abbia un parapioggia incluso in qualche scomparto).

About the author

Pablo Alfredo Garcia