Homepage di Anna

Alla scoperta della provincia di Bari

Bari città

Presentazione del territorio

Posta sul Mare Adriatico, allo sbocco di una piana molto fertile, Bari è formata da un centro antico e una città nuova che si è sviluppata lungo il mare.

Bari, rappresenta un vero e proprio crogiuolo culturale e architettonico con il suo centro storico caratterizzato dai suoi vicoli che formano una specie di labirinto, le sue chiese più importanti appartenenti al romanico pugliese, diverse decorazioni appartenenti alla dominazione arabo-saracena – ne costituisce esempio la Cattedrale di San Sabino – e la parte moderna della città, cosiddetta “parte francese” risalente agli inizi del 1800 e voluta da Gioacchino Murat, ricca di edifici appartenenti allo stile liberty distribuiti maggiormente lungo la parte sud del Lungomare di Bari, che con i suoi circa 30 km di lunghezza, è uno tra i più lunghi d’Europa.

Il capoluogo pugliese è la terza città più grande del Sud Italia, rappresenta una delle più piacevoli sorprese degli ultimi 5 anni in termini di affluenza e accoglienza.

La provincia di Bari

La provincia di Bari si articola in 48 comuni e occupa la parte centrale della Puglia, al confine con la Basilicata.
È limitata a nord-ovest dal corso del fiume Ofanto, che la separa dalla provincia di Foggia, con un’estensione territoriale in prevalenza di tipo collinare, fatta eccezione per la fascia costiera pianeggiante bagnata dal Mare Adriatico.
Alle spalle del mare l’elemento dominante del paesaggio è costituito dalle Murge, un insieme di alteterre che degradano progressivamente da nord-ovest, dove superano i 670 metri sul livello del mare e che, in prossimità dell’Adriatico, presentano un aspetto a gradinata dagli ampi ripiani coltivati a frutteti e oliveti nelle file inferiori, a grano nella parte superiore.
La costa si estende tra Molfetta e Monopoli presentandosi prevalentemente rocciosa e frastagliata.
A Monopoli si conclude il viaggio della costa barese, attraverso scogli bassi, lidi di sabbia affollati, discoteche e vicoli della città vecchia dove si innalzano campanili, piazze pittoresche e case calcinate. In questa zona dalle belle spiagge si può rapidamente passare all’ entroterra, per visitare l’ incantevole Valle D’Itria costellata da piccoli centri urbani e costruzioni caratteristiche del luogo: i famosi trulli.

Cosa vedere in Puglia

-Cattedrale di Trani

-Castel del Monte

-Disfida di Barletta

-Parco nazionale dell’Alta Murgia

https://www.viaggiareinpuglia.it/

Cosa vedere a Bari

La Basilica di San Nicola
Cattedrale di San Sabino

Castello Normanno-Svevo
Teatro Petruzzelli
Teatro Margherita
Teatro Piccinni
Palazzo Fizzarotti

Cosa vedere in provincia di Bari

Cattedrale Maria SS. Assunta (Bitonto)
Cattedrale di Santa Maria Assunta (Giovinazzo)
Duomo di Molfetta
Cattedrale di Santa Maria Assunta (Altamura)
Duomo di San Corrado (Molfetta)

I Trulli di Alberobello
Grotte di castellana
Il Castello acquaviva d’aragona (Conversano)
Il Pulo di Molfetta
Castello Carlo V (Monopoli)

Feste ed Eventi

Corteo storico di San Nicola
Aperitivo a palazzo Fizzarotti
Visitare Bari sotterranea
Escursioni in barca
Bari in bici

Escursioni nella murgia
Sagra del panino della nonna a Giovinazzo
Carnevale di Putignano
Hell in the cave a Castellana Grotte
Federicus Festa medievale di Altamura
Sagre nelle contrade di Monopoli

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Seguici sui social